FUCKING BELLISSIMO, FUCKING FANTASTICO.

Così si è conclusa questa data italiana dei nostri Trivium.

Essere la prima data da headliner del tour europeo ha i suoi lati positivi. Scenografia sconosciuta, setlist sconosciuta e la band in piena forma, non affaticata da un lungo tour alle spalle.

La serata inizia con il supporto degli Hells’ Guardian, band bresciana che personalmente ho apprezzato e che mi sono ripromesso di ascoltare con più attenzione, e degli While She Sleeps, che hanno riscosso un notevole successo notando un grande coinvolgimento del pubblico del Live Club.

Veniamo ai nostri Trivium.

L’ormai immancabile “Run To The Hills” anticipa l’ingresso della band e sulle note di “The Sin And The Sentence” inizia lo show con una setlist che ho apprezzato molto e portando live per la prima volta in italia, “Beauty In The Sorrow”

Una delle cose che ha attirato la mia attenzione è sicuramente la nuova scenografia.

Un palco potenzialmente interessante, con due rampe e una passerella rialzata che porta al piano della batteria, ma che a mio avviso non è stato valorizzato abbastanza. Forse troppo grande per il palco del Live Club.

Mi è piaciuta molto, invece, la nuova illuminazione. Molto più ampia e sofisticata rispetto a quella che eravamo abituati a vedere e ho trovato molto interessanti i i giochi di luce che hanno accompagnato le varie canzoni. L’ utilizzo della CO2 ha completato il tutto.

L’ audio è stato discreto. Ho personalmente trovato le chitarre un po’ “zanzarose”, cosa che non ho riscontrato ascoltando la registrazione fatta da Matt sul suo canale twitch, che acquisisce direttamente l’ audio dal mixer, quindi probabilmente è stata solo una mia impressione.

Ho trovato la band molto carica. Le frasi in italiano di Matt sono sempre molto simpatiche e il cantare le melodie di chitarra sono diventate un nostro marchio di fabbrica che la band apprezza molto insieme ai nostri cori “da stadio”.

Una nota dolente è stata l’ assenza di un vip ticket, nonché la mancanza di un meet&greet, una cosa che per i fan più “accaniti” è molto importante.

È stato comunque un bellissimo show e una stupenda serata condita dall’ incontro di vecchi e nuovi amici con la stessa passione per i TRIVIUM.

Qui di seguito potete accedere alla nostra galleria fotografica dell evento

[su_spacer]

Vi ricordiamo di seguirci sui nostri canali social e iscrivervi a Trivium Italia. Tra non molto festeggeremo il decimo compleanno e abbiamo in serbo grandi novità.